Speciale!


[40k] Lettori che, di fatto, non riescono a leggere quanto è scritto

14 Dec 2010 in international | questo post è lungo 93 parole

_ «Lo stile di Máximo Chein è coinvolgente e invoglia alla lettura.

Il meccanismo dei racconti, poi, è geniale, a mio modo di vedere: nel narrare di lettori che, di fatto, non riescono a leggere quanto è pur scritto nero su bianco, Chein quasi invita alla riflessione noi, che il suo libro stiamo leggendo e che, in genere, leggiamo. Alla fine, per dirla con il Leader del racconto Ultimo cerchio: "capirete che vi resta un unico destino possibile".
Saremo capaci di comprendere quel che leggiamo?» _

www.booksblog.it

Booksblog recensisce Chehin.

[

comments powered by Disqus