Speciale!


L'incubo meccanico sta per ripartire

27 Jan 2011 in news (ita) | questo post è lungo 113 parole

Robredo. Dario Tonani «_Yussouff sollevò la mano guantata sulla fronte e guardò in alto. I bagliori erano accecanti e per quanto strizzasse gli occhi riusciva a vedere solo giochi di luce e crudo metallo spalmato di riflessi. “Che cos’è, papà?” _

La struttura era alta come una cattedrale, ma affondava nella sabbia con angoli incoerenti. Intorno, semisepolto, un rosario di rottami arrugginiti e minutaglia volata giù per colpa del vento. Nel punto in cui il pachiderma affondava di traverso nelle dune s’indovinava una fila di gigantesche sagome tonde: mozzi di ruote, attorno ai quali non era rimasto nulla, né pelle né caucciù.»

Ancora qualche giorno e la Robredo di Cardanica riparte. Siete Pronti?

comments powered by Disqus