Speciale!


Editoria, la rivoluzione digitale

19 May 2012 in idee trovate in giro | questo post è lungo 87 parole

"Di contenuto parlando, nessun dubbio in merito. Probabilmente anche sulla sopravvivenza degli editori: in un passaggio del libro Effetto Google, il giornalista Ken Auletta racconta di essere stato accolto da Larry Page con lo scherzoso invito ad abbandonare la scrittura di un testo tradizionale e di riversare i contenuti su Internet autonomamente.

Auletta obiettò facendo notare a Page che il viaggio e il tempo dedicato alla stesura erano pagati in anticipo dalleditore e chiese lumi su una soluzione alternativa. Page non rispose."

via Editoria, la rivoluzione digitale - Wired.it.

comments powered by Disqus