Speciale!


Internet e ebook. Come cambia il mestiere dell'editore

24 May 2012 in idee trovate in giro | questo post è lungo 159 parole

"Una delle domande che gli editori si pongono sempre più spesso in questi anni è: «Cosa possiamo imparare dalle trasformazioni che sono avvenute in altri settori? Dalla musica al cinema, alle televisioni al plurale, all'editoria quotidiana e periodica? Che indicazioni ne possiamo trarre?»

Detto che l'editoria libraria con maggiore intensità e anticipo nel settore professionale/universitario non è certo rimasta in questi anni alla finestra a guardare ai cambiamenti tecnologici - il mercato digitale vale comunque, tra banche dati professionali, libri con estensioni digitali, servizi editoriali collegati a internet, circa il 10% di quei 3,4 miliardi di euro che costituiscono il mercato del libro in Italia -, la questione ha più che ragionevoli motivi per essere posta.

Soprattutto perché ci aiuta a individuare meglio le domande per capire come è cambiato in questi anni il nostro «cliente». Tanto più oggi, che esiste un mercato reale degli e-book e delle applicazioni."

via Internet e ebook. Come cambia il mestiere dell'editore - Cadoinpiedi.

comments powered by Disqus