Speciale!


Quindi siamo tutti editori, no?

04 Jun 2012 in idee trovate in giro | questo post è lungo 120 parole

Kent Anderson scrive un post su The Scholarly Kitchen a proposito dell'idea che con il digitale "siamo tutti editori". Riprendendo anche una recente intervista a Clay Shirky dice:

"Come puoi sapere che non sei un editore? Ecco gli indizi:

  • Non ti assumi dei rischi. Gli editori tengono gli autori al riparo dai rischi.

  • Non sei responsabile legalmente. Gli editori hanno sempre responsabilità legali di qualche tipo.

  • Non hai autori o collaboratori e scrivi quando ti pare. Gli editori devono alimentare il flusso di contenuti, altrimenti muoiono.** **

  • Non corri il rischio di fallire se non lavori nel modo giusto. Gli editori falliscono se le loro iniziative non hanno successo."

Leggi tutto: We’re All Publishers Now? Not So Fast

comments powered by Disqus