Speciale!


La fantascienza è un linguaggio universale per descrivere il futuro

10 Oct 2012 in idee trovate in giro | questo post è lungo 76 parole

"Negli anni Ottanta, con l'emergere di autori cyberpunk (inclusi Bruce Sterling e William Gibson), la fantascienza americana rifletteva una visione cupa dell'impatto della tecnologia sulla condizione umana, dominata da un capitalismo esasperato e dalla corruzione.

La fantascienza cinese avrà una svolta simile verso toni cupi e cinismo? Per ora si muove nell'esplorazione della tecnologia come universo di possibilità meravigliose per il nostro futuro."

Leggi tutto: Science Fiction is a Global Language Describing our Shared Future

comments powered by Disqus