Speciale!


Ma chi se ne frega dei book blogger?

22 Oct 2012 in idee trovate in giro | questo post è lungo 165 parole

"I link delle persone che parlano in rete del tuo libro sono come delle strade che portano alla meta. Strade che tendono ad essere percorse da persone che sono arrivate a quel link per affinità con il lettore che ha parlato di ciò che ha letto. Questo non vale solo per i libri (ma oggi con gli ebook vale molto per i libri). Già da anni si dice che i link siano la moneta del web. I link, alla fine, sono dei conduttori di attenzione.

Ma le recensioni online sono importantissime anche all'interno dello store. In particolare su Amazon contribuiscono molto a determinare la visibilità del libro e potenzialmente il suo successo. Tanto che, ne avevamo parlato settimane fa, si è creato un mercato di recensioni a pagamento, e molti autori postano recensioni finte dei propri libri. E c'è un dibattito acceso su come i book blogger stiano cambiando l'approccio alla critica."

Leggi tutto: Anatomia delle recensioni (quelle colte, quelle vere e quelle false)

comments powered by Disqus