Speciale!


I Barbari che rinnovano la cultura

13 Nov 2012 in idee trovate in giro | questo post è lungo 156 parole

"Per i weblog, come per la fotografia, avere a disposizione degli strumenti non significa dominarne i linguaggi espressivi. Quello che però abbiamo visto accadere è che nel tempo -sebbene qualcuno ancora si appassioni alla questione- la contrapposizione tra giornalismo e blogging è sfumata molto. Molti giornalisti hanno un blog e hanno imparato tecniche e metodi dai blogger. Così come molti blogger fanno la loro parte nel grande mercato dell'informazione. Non importa quasi più se un buon lavoro giornalistico lo leggi sotto una grande testata o su un canale personale. Importa che tu possa avere accesso alla qualità che ricerchi (e che è diversa per ciascuno di noi).

Per la fotografia varrà probabilmente lo stesso. Molti continueranno (come me) a utilizzare Instagram per condividere momenti e cose buffe con gli amici, senza alcuna pretesa. Altri impareranno dai buoni esempi che vedono in giro, cresceranno, si miglioreranno. Diventeranno bravi."

Leggi tutto: È la cultura che cambia, bellezza

comments powered by Disqus