Speciale!


Il fascino irresistibile delle novelette letterarie

17 Mar 2014 in novelette | questo post è lungo 438 parole

Novels can have pauses, faults: a long story wins by points. A novelette needs to win by knock-out. (Julio Cortazar)

Ormai possiamo dirlo: anche gli ultimi pregiudizi nei confronti del formato breve sono caduti. Sempre più autori riconoscono che la forma naturale della narrativa sia la novelette, anche se è vero che il mercato editoriale è ricco di tomi che arrivano fino alle 300000 parole.

Riconosci uno scrittore che ha talento nel breve quando la struttura narrativa continua a dispiegarsi nella tua mente anche molto dopo che hai finito di leggere un suo racconto. È come se ti iniettasse un'idea nella coscienza che continua a dibattersi e svilupparsi nel tempo, ma che è nata lì, in quelle poche, intensissime pagine.

Il 2013 è stato forse l'anno decisivo. Alice Munro, regina del breve, ha vinto il premio Nobel per la letteratura e George Saunders - che non ha mai scritto un romanzo - con i suoi racconti ha conquistato Jonathan Franzen, Jennifer Egan, Zadie Smith e molti altri. La raccolta Dieci Dicembre è indubbiamente uno dei libri più interessanti del 2013 (non a caso nella lista del New York Times).

Era il 2010, però, quando 40k già puntava tutto sulle novelette letterarie. In particolare, siamo stati i primi a tradurre Jacob Appel in italiano.

Jacob Appel è uno scrittore americano molto noto per il suo impegno nella bioetica e per il suo autentico talento per la scrittura breve. Se hai già letto qualcosa di suo, sai che la verità è che Appel un entomologo: con la sua lente di ingrandimento scova, analizza e cataloga ogni specie di insetto che brulica nel cervello umano.

Sembra quasi amarli, quegli scorpioni che ti pungono nel punto più sensibile del tuo io, dove ogni emozione ti dà vita e ti toglie vita. La loro puntura è subdola, il loro veleno penetra lentamente, ti uccide senza che tu te ne accorga. Nelle novelette letterarie di Appel implodono gli errori di prospettiva e le inquietudini dell’essere umano, dalle psicosi post 11 settembre al perturbante insito nella vita di coppia.

Sembra esagerato parlarne così, ma leggete per credere. Oppure, fidatevi dei lettori che già si sono lasciati conquistare. Ad esempio, da Radiazione: "Una storia, dei personaggi, molti significati. (Silletta)"

Oppure, In salute e in malattia: "Lo ha fatto di nuovo. Appel dico. Ha scritto un altro bellissimo racconto e ancora una volta mi ha lasciata sospesa, confusa, con la testa piena di domande. (Giulia)"

In un unico bookpack - il cofanetto digitale di Bookrepublic - puoi leggere tutte le novelette di Jacob Appel a soli 6.99€ invece di 10.96€. Provalo, non te ne pentirai. Click!

comments powered by Disqus